News

Approfondimenti e notizie sull’export a livello globale.

Novità in Dogana: non basta più presentare la Dichiarazione o il Certificato EAC

Il 30.01.2022 è entrata in vigore la Decisione della Commissione Economica Euroasiatica che introduce una serie di novità riguardo all’obbligo di presentazione dei documenti in Dogana. ACE-RU ha studiato per voi le principali novità e le possibili problematiche.

Dichiarazioni e Certificati EAC – aggiunta di timbro e firma del mandatario

Il punto 10 afferma che quando il dichiarante in dogana (per esempio, il vostro cliente finale) è differente dalla società mandataria della dichiarazione (per esempio, la vostra società di consulenza EAC), i documenti EAC devono riporta un ulteriore timbro del mandatario, una ulteriore firma della persona responsabile, il timbro “copia originale” e la data.

A prima vista può sembrare semplice, ma non è detto che la società mandataria sia ancora esistente e attiva, in tal caso i documenti, anche se validi, sarebbero inutilizzabili. Per questo ACE-RU da oggi offre a tutte le società un servizio di controllo sullo stato della società russa mandataria delle vostre dichiarazioni.

Import di parti di ricambio

La decisione afferma che le parti di ricambio sono esenti dalla presentazione dei documenti EAC sui singoli pezzi, è sufficiente presentare la dichiarazione o certificato EAC del macchinario a cui sono destinati i pezzi. La dichiarazione può anche essere scaduta, potrà essere lo stesso presentata in dogana, ma dovrà soddisfare i requisiti esposti sopra, quindi il mandatario deve ancora essere attivo.

Inoltre, la società dichiarante in dogana (per esempio, il vostro cliente finale e utilizzatore della macchina) avrà bisogno della delega allo svolgimento della manutenzione da parte della società costruttrice della macchina.

Questa nuova formulazione dell’esenzione delle parti di ricambio lascia molto spazio all’interpretazione e non chiarisce cosa fare in caso di macchine importate prima dell’entrata in vigore dell’EAC (2015). Probabilmente ci saranno chiarimenti da parte delle dogane su questo ed altri punti.

 

Per sapere di più sui vostri documenti EAC contattate ACE-RU per un controllo gratuito dello status del vostro mandatario.